1. SKIP_MENU
  2. SKIP_CONTENT
  3. SKIP_FOOTER
  • Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
Macchine virtuose  (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità  (dal n. 669 L'Informatore del  Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)



Sommario
STATISTICHE  L’export di marmi e graniti torna a crescere RESTAURO I restauri friulani all’altare di Pergamo MATERIALI  Il marmo di Cottanello è arrivato fino a Venezia | Le pietre naturali coltivate in Irlanda ARTE  Il cinema è nato tra i cavatori apuani AZIENDE Un centro benessere di marmi e graniti MANIFESTAZIONI   A Torino le novità nella ristrutturazione SCULTURA Adesso l’alabastro sposa anche la musica RUBRICHE  Eventi culturali | Fiere | Annunci economici | Novità librarie |  In breve | Scheda tecnica materiali

Articolo del mese
Le pietre naturali coltivate in Irlanda di Luca Alciati e Laura Fiora
In Irlanda, le pietre ornamentali storiche e contemporanee sono rappresentate sia da rocce ignee, sia da litotipi sedimentari e metamorfici. Per quanto riguarda le rocce ignee, molto sfruttati sono i graniti di età caledoniana, la maggior parte dei quali sono di colore grigio. In particolare sono tre i batoliti da cui vengono estratti i materiali utilizzati come pietre ornamentali (Perrier, 1997...Altri graniti sono cavati nella contea di Galway (a Costelloe viene estratto un granito rosa noto come Murvey Granite; Feely, 2002) e in quella di Down. Fra le rocce sedimentarie, la più importante è l’Irish Blue Limestone, un calcare simile al “Petit Granite” belga (e per questo esportato per la maggior parte in Belgio, Germania e Olanda, vista l’oramai scarsa produzione del “marmo” belga).... L’Irish Blue Limestone è la sola roccia sfruttata a livello industriale grazie all’associazione dei cinque produttori (Murphy, Stone Developments, Feelystone, McKeon e Walshes), che hanno riaperto le vecchie cave e introdotto macchinari moderni... La storia geologica di questo calcare iniziò circa 370 milioni di anni fa, in un momento in cui i terreni che oggi fanno parte dell’Irlanda erano situati al di sotto del livello del mare, in una insenatura marina calda e poco profonda, con condizioni climatiche simili a quelle tropicali odierne.  ...

...Per quanto riguarda le rocce metamorfiche il materiale senz’altro più famoso dell’Irlanda è il marmo del Connemara. ...La cava di Streamstone è stata la più importante e si presenta come una fossa profonda, sfruttata in passato con l’utilizzo di filo elicoidale, attualmente sostituito dal filo diamantato. La cava è attualmente parzialmente invasa dall’acqua e abbandonata. Secondo quanto indicato da Perrier (1997), negli anni passati si sono prodotti solo piccoli oggetti per i turisti e, a causa di non ben specificati problemi di sicurezza, non viene consentito l’ingresso. ...Di origine metamorfica sono anche le quarziti di Donegal (15 in carta), cavate a Altclough, 5 km a E-SE di Saint Columkille; sono quarziti di colore grigio verdastro dovuto all’abbondanza di scagliette di mica e con minerali neri che mostrano una lineazione netta. A Dereens, nel sud dell’isola di Achil, si trova una grande cava di quarzite, impostata nella potente serie della quarzite di Kildownet, appartenente alla formazione degli Scisti di Cove. ....

« Indietro