1. SKIP_MENU
  2. SKIP_CONTENT
  3. SKIP_FOOTER
  • Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
Marmo Rosso Verona per la Maternità  (dal n. 669 L'Informatore del  Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose  (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)



Sommario
MANIFESTAZIONI  Brindisi di buon auspicio per Marmomacc  | Non solo architettura al Forum del Marmo ARCHITETTURA Eccellenti esempi di architettura in pietra  | Il marmo è protagonista al museo MATERIALI Ricami di pietra a Urbino, la città ideale STATISTICHE Prosegue il trend positivo per l'export di marmi italiani DESIGN L'alta cucina è anche di pietra RESTAURO Un albergo di pietra nel cuore del Salento  AZIENDE Ha 90 anni ma non ditelo a nessuno  | Cinquant'anni di abrasivi Super Selva RUBRICHE Eventi culturali | Incontri | Fiere | In breve

Articolo del mese
Eccellenti esempi di architetture in pietra
Marmomacc 2013 ospita la XIII edizione del concorso di Architettura e Design dal titolo “International Award Architecture in Stone” (Premio Internazionale Architettura in Pietra), il premio a cadenza biennale che celebra le migliori produzioni architettoniche realizzate mediante l’uso della pietra. L’International Award Architecture in Stone rappresenta un’approfondita indagine che l’osservatorio Marmomacc svolge nel vasto panorama internazionale dell’architettura litica alla ricerca di proposte originali ed innovative, capaci di raccontare il mondo lapideo con tecniche e linguaggi nuovi. I progetti che aderiscono al Concorso di Architettura e Design “International Award Architecture in Stone” spaziano dall’architettura urbana, come edifici cittadini e spazi pubblici, a progetti di recupero realizzati nel rispetto dell’ambiente sociale e culturale in cui sono inseriti, ad opere significative realizzate in contesti difficili e marginali, senza trascurare esempi di without architects (opere scaturite dall’ingegno della tradizione costruttiva locale). I progetti vincitori saranno oggetto di una mostra di disegni, foto, video, modelli nonché dei materiali lapidei utilizzati nella costruzione allestita nell’ambito di Marmomacc nel padiglione 7B. Il premio dedicato all’Architettura in Pietra si avvale di una Giuria composta da autorevoli storici, critici e docenti di architettura: Klaus Theo Brenner (Facoltà di Architettura Potsdam), Alberto Ferlenga (Dipartimento di Architettura, Università Iuav, Venezia), Luis Fernández Galiano (Direttore di Arquitectura Viva), Fulvio Irace (Dipartimento di Architettura, Politecnico di Milano, Vincenzo Pavan (Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara). La Giuria, coordinata dall’architetto Vincenzo Pavan, si è riunita lo scorso marzo e ha analizzato 29 opere architettoniche in pietra realizzate negli ultimi due-tre anni in undici diversi Paesi. In seguito ad approfondita analisi ed ampia discussione, sono state selezionate otto opere che, per qualità architettonica ed uso espressivo dei materiali litici, sono state ritenute rappresentative di un panorama significativo delle migliori realizzazioni a livello internazionale.

 

« Indietro