1. SKIP_MENU
  2. SKIP_CONTENT
  3. SKIP_FOOTER
  • Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
Marmo Rosso Verona per la Maternità  (dal n. 669 L'Informatore del  Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose  (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)



Sommario
DESIGN  Dieci designer rendono la pietra fluida  GEOLOGIA Cause del colore delle pietre naturali SCULTURA Bozzetti di Milo Manara per l'opera Valpolicella | I marmi di Rodin a Palazzo Reale | Un padovano nell'arte del Novecento MANIFESTAZIONI A Roma l'incantesimo dell'Egitto STATISTICHE Per i marmi italiani export positivo   RUBRICHE Lo sapevate che...| Eventi culturali |Incontri | Fiere | Scheda tecnica materiali |In breve

Articolo del mese
Bozzetti di Milo Manara per l'opera Valpolicella
In occasione della Festa dei Santi Quattro Coronati, lo scorso 8 novembre 2013 è stata inaugurata la scultura “Valpolicella”, collocata nella rotonda tra Sant’Ambrogio di Valpolicella e Domegliara nel veronese. L’opera, realizzata dallo scultore Dario Marconi in marmo Rosso Verona e Nembro Giallo, è nata da un’idea di Milo Manara che ha donato i bozzetti al Comune di Sant’Ambrogio Valpolicella. Su un blocco di Nembro Giallo si appoggiano cinque fanciulli (in marmo Rosso Verona), che rappresentano i cinque comuni della Valpolicella. Una fanciulla in piedi regge un grappolo d’uva a simboleggiare il forte legame del territorio con l’uva e il vino. Un altro fanciullo lo aiuta a tenere il grappolo e rappresenta la solidarietà, mentre il fanciullo sdraiato che alimenta un rivolo d’acqua che scende lungo il blocco di Nembro Giallo rappresenta la generosità di chi dona agli altri. Il fanciullo seduto a leggere un libro rimanda alla cultura secolare che permea e completa arricchendola la storia della gente della Valpolicella e rimanda alle testimonianze architettoniche locali: dalle pievi romaniche di San Giorgio di Valpolicella e di San Floriano alla Villa Santa Sofia del Palladio. Il fanciullo in piedi appoggiato al blocco di marmo, che sereno osserva gli altri, rappresenta il tempo libero, aspetto fondamentale per pensare, riflettere, creare e anche divertirsi. Il complesso scultoreo “Valpolicella” è stato sponsorizzato dalle famiglie Antolini e Bombana, a ricordo di Luigi Antolini (fondatore dell’azienda Antolini Luigi & C.) e Angelo Bombana (fondatore dell’azienda Tenax), che hanno avuto un ruolo significativo nella nascita e nello sviluppo dell’economia della Valpolicella. 

« Indietro