1. SKIP_MENU
  2. SKIP_CONTENT
  3. SKIP_FOOTER
  • Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
Marmo Rosso Verona per la Maternità  (dal n. 669 L'Informatore del  Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose  (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

L'APERTURA DI CARRARA MARBLE WEEK



Grande partecipazione ieri sera all'apertura dell'evento Carrara Marble Week, che da oggi fino al 12 giugno 2011 propone a Carrara il fascino del marmo in tutte le sue espressioni. Il marmo protagonista di installazioni, mostre e spettacoli.
Carrara si apre e si trasforma in questi giorni durante il giorno ma soprattutto di notte. Si inizia con l’incontro fra la città e le aziende con 40 architetti che arrivano da tutto il mondo per incontrare il marmo approfondire la sua conoscenza tecnica e culturale, partecipare (giovedì 9 ore 18 nella sala di rappresentanza della Camera di Commercio) alla tavola rotonda condotta da Philippe Daverio sul tema “Progettare con il marmo”. Sarà una riflessione a tutto campo assieme alle star dell’architettura come Mario Bellini, Mario Botta, Peter Marino ( senior project dello studio Spadaio di New York), oltre ad Alexander Sipkes (associate director del prestigioso studio Skidmore, Owen and Merrill). Al termine di un confronto che si preannuncia come una grande occasione per conoscere le diverse filosofie di tante firme illustri relatori, autorità e pubblico potranno ammirare le installazioni e le opere che, grazie a un’illuminazione sapiente studiata per esaltare opere e materiale, offrono un’immagine nuova e di grande fascino di ogni singolo pezzo. (Fonte: Ufficio Stampa Lorenzo Marchini - CarraraFiere)

« Indietro