1. SKIP_MENU
  2. SKIP_CONTENT
  3. SKIP_FOOTER
  • Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità  (dal n. 669 L'Informatore del  Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose  (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

LA MORBIDEZZA DELLA MATERIA SCOLPITA

Le soffici pieghe del velo di Santi e Madonne, il volto crucciato di Isacco, i riccioli spettinati degli Spiritelli di Donatello danno vita alla mostra “La Primavera del Rinascimento - La scultura e le arti a Firenze 1400-1460”, aperta al pubblico fino al 18 agosto 2013 nelle sale di Palazzo Strozzi a Firenze. 

Un susseguirsi di immagini e materiali - dal marmo al bronzo, dalla terracotta al legno - avvolge il visitatore lungo le nove sale del piano nobile di Palazzo Strozzi, che racchiudono il segreto della nascita del Rinascimento a Firenze nel ’400 attraverso sculture del Ghiberti, di Donatello, Luca della Robbia, Michelozzo. Centoquaranta le opere esposte, provenienti da tutto il mondo. La grande scultura contrassegna infatti l’alba del Rinascimento fiorentino. Firenze è conosciuta anche per le imponenti statue che adornano le sue architetture e non a caso la mostra intende proprio sottolineare il collegamento della culla del Rinascimento con il mondo. Tutte le informazioni http://www.palazzostrozzi.org/SezionePrimaverarinascimento.jsp?idSezione=2188

« Indietro