1. SKIP_MENU
  2. SKIP_CONTENT
  3. SKIP_FOOTER
  • Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)
  • Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
  • Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)
Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Realtà virtuale (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità  (dal n. 669 L'Informatore del  Marmista)

Marmo Rosso Verona per la Maternità (dal n. 669 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Al Cibart di Carrara (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose  (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

Macchine virtuose (dal n. 667 L'Informatore del Marmista)

VERSO CARRARAMARMOTEC 2010


A due mesi dall’inizio di CarraraMarmotec sono già molte le delegazioni ufficiali che hanno confermato la loro presenza alla grande fiera per proseguire o attivare rapporti commerciali, conoscere nuovi materiali e lavorazioni oltre che per informarsi sulle innovazioni realizzate dalle aziende che costruiscono macchine e sistemi di estrazione e lavorazione della pietra naturale.

Gli Stati Uniti sono, al momento, il paese dal quale si annunciano diverse delegazioni: fra queste quella del MIA (il prestigioso Marble Institute of America) che fin dallo scorso anno ha programmato la presenza di 40 delegati, tutti imprenditori del settore, con i quali si sono rafforzati i rapporti di collaborazione in occasione della campagna di sostegno alla pietra naturale che ha visto l’ Internazionale Marmi e Macchine e CarraraFiere impegnate direttamente. Sempre dagli States è atteso un gruppo di 20 imprenditori del RIA (Restoration Industry Association) che per il loro tour "Marble Week" visiteranno la fiera e il distretto. Una terza delegazione di composta operatori, architetti, distributori provenienti da Stati Uniti, Canada e Paesi del Golfo, per un totale di trenta persone , ha già in agenda incontri tecnici e professionali.
Da Germania, Regno Unito, Francia, Argentina, Brasile, Messico, Hong Kong e Shanghai arriverà un gruppo di 25 progettisti tra architetti e designers: saranno a Carrara per studiare la pietra naturale e le finiture più raffinate con le soluzioni più performanti.
Particolarmente numerosa, con 48 operatori provenienti la delegazione i cui componenti provengono da Polonia, Russia, Sud America, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Qatar, Kuwait, Libano, Giordania, Egitto, Turchia, con importatori e distributori di materiali lapidei.
Sono invece interessati all’acquisto di tecnologie i 20 componenti della delegazione che proviene da Egitto, Libia, Tunisia, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Cuba, Perù interessati all'acquisto di tecnologie. Stesso orientamento per i 15 operatori algerini interessati anche all'acquisto di materiali.
Dalla Turchia arriveranno in 17 tra imprenditori e distributori per seguire anche un corso di formazione tenuto dai professionisti dell’IMM, mentre una delegazione particolarmente numerosa sarà quella composta da imprenditori e architetti (ben 40) dalla Repubblica Ceca. Dall’Iran, infine, giungeranno 15 operatori e 17 dalla Palestina.
Un elenco già molto ricco, destinato ad ampliarsi ulteriormente, che ribadisce come CarraraMarmotec sia un appuntamento fondamentale per chi vede in Carrara il simbolo del Made in Italy del marmo . (Fonte: Ufficio Stampa Carrarafiere)

« Indietro